Home » Apple » iOS 16 beta 4: Ecco TUTTE le novità in un unico articolo in continuo aggiornamento!

iOS 16 beta 4: Ecco TUTTE le novità in un unico articolo in continuo aggiornamento!

iOS 16 beta 4: Ecco TUTTE le novità in un unico articolo in continuo aggiornamento!

Da pochi minuti è finalmente disponibile iOS 16 beta 4 e, come di consueto, attraverso questo articolo andremo a vedere cosa c’è di nuovo e come migliora rispetto alla beta 3.

Questo articolo sarà in continuo aggiornamento perchè aggiungeremo nuove funzioni man mano che esamineremo il firmware e che le scoveremo. Potete aiutarci lasciando un commento ed indicando qualche novità che ci è sfuggita, allegando magari anche uno screenshot.

Le novità di iOS 16 beta 1, beta 2 e beta 3

Se vi siete persi gli articoli precedenti con una marea di novità presenti nella beta 1, beta 2 e beta 3 di iOS 16, allora cliccate i box qui sotto per leggere gli approfondimenti:

Le novità di iOS 16 beta 4

1.  La prima novità che possiamo riassumere in un solo punto, è l’aggiunta di tante nuove schermate di introduzione e descrizione che compaiono una sola volta, al primo lancio delle app di sistema. Troviamo quindi una nuova schermata che appare quando abbassiamo la schermata Home e facciamo apparire il box di ricerca: adesso iOS 16 ci spiega che in questo box possiamo effettuare anche ricerche su internet oltre a tutto il resto. Una nuova schermata al lancio dell’App Store ci informa riguardo alla privacy legata ai servizi come Apple Arcade ed altro ancora, dalle cui preferenze Apple potrà servirsi per scopi di marketing (cosa che prima non veniva specificata). Una nuova schermata anche per l’app Note. Sintomo che queste app sono ormai “complete” e che Apple ha terminato l’aggiunta di funzione ed ha risolto qualsiasi tipo di bug che poteva esserci.

2. Troviamo una nuova schermata che rende più chiara la personalizzazione delle notifiche in Lockscreen. Come saprete infatti, sin dalla beta 1, è possibile visualizzare le notifiche in 3 stili diversi “Conteggio, Raccolta oppure Elenco”. Adesso troviamo un’icona per ognuna di questi che ci rende subito più chiaro il tipo di visualizzazione da impostare.

3. In Lockscreen adesso appare la scritta “+ Aggiungi Widget” subito sotto all’orologio. Questo rende molto più chiaro che in quella sezione è possibile aggiungere dei widget. In precedenza quella stessa area veniva evidenziata dal rettangolo ma non c’era alcun testo al suo interno.

4. Con la beta 4 di iOS 16, Apple ha finalmente abilitato le Live Activities API. Si tratta degli strumenti per gli sviluppatori che consentiranno loro di creare applicazioni in grado di fornirci risultati in tempo reale. Saranno comodissimi per seguire i risultati di un determinato sport, ad esempio di una partita di calcio, attraverso la sezione bassa della Lockscreen che si aggiornerà in tempo reale con i risultati. Anche app come Uber potranno utilizzare queste API per mostrare in tempo reale un widget che indica tra quanto tempo arriverà l’auto a prelevarci. Ci sono infinite possibilità di applicazione, tutte molto utili.

5. Modificati i tempi e le modalità di modifica ed eliminazione dei messaggi su iMessage. A partire dalla beta 4, possiamo modificare un messaggio al massimo 5 volte. In aggiunta, ogni singola modifica viene segnalata ed è visibile ad entrambi mittenti e destinatari. Dopo aver superato le 5 modifiche ad un messaggio, il tasto Modifica scomparirà dal menu. E’ stato ridotto anche il tempo dopo il quale è possibile eliminare un messaggio. Nelle versioni precedenti avevamo 15 minuti per poter cancellare un messaggio, ma nella beta 4 il tempo è stato significativamente ridotto a soli 2 minuti. Per la modifica invece abbiamo ancora 15 minuti.

6. Su CarPlay sono stati introdotti 3 nuovi sfondi, sia in modalità light che dark per un totale di 6. Sostanzialmente si tratta sempre dello stesso sfondo, quello di iOS 16, ma in colori diversi tra cui uno completamente azzurro e blu ed uno in bianco e nero.

7. Nelle impostazioni dell’applicazione Mail è ora possibile scegliere dopo quanto tempo l’applicazione andrà effettivamente ad inviare l’Email. Scegliendo un tempo di “ritardo” avremo automaticamente l’opzione per annullare l’invio di una mail. Potremo scegliere tra 10 secondi, 20 secondi e 30 secondi. Se scriviamo una mail e ci rendiamo conto di aver mancato qualcosa o aver commesso un errore, potremo premere il tasto annulla e la mail non verrà più inviata.

8. Anche nell’applicazione Casa ci sono dei nuovi sfondi. Sono 21 e potete scaricarli da Wallpapers Central.

9. Quando modifichiamo il volume di una canzone con l’app Musica aperta, la barra del volume diventerà più grande per facilitarci il trascinamento.

10. Il Widget Now Playing in Lockscreen è stato leggermente modificato con una grafica e font più spessi.

11. E’ stata modificata la schermata che ci permette di modificare lo sfondo della Home. In precedenza, appariva un tasto al di sopra dello sfondo che ci permetteva di sfocare l’immagine. Adesso questo tasto è stato spostato in basso a destra con l’icona di una goccina e la scritta “Sfocatura“. Restano invariati i tasti “Originale”, “Colore”, “Gradiente” e “Foto”.

12. E’ stata aggiunta una nuova funzione di Accessibilità molto interessante chiamata “Controlla dispositivi vicini” che vi permette di controllare, a distanza, un altro dispositivo aggiornato ad iOS 16 o iPadOS 16. Può capitare che ad un iPhone si danneggi lo schermo oppure il tasto Home, oppure che il touchscreen perda di sensibilità in determinati punti a seguito di guasti, ma può anche capitare che si utilizzi un iPad come schermo per guardare una serie TV mentre si è comodamente seduti sul divano e non si abbia la voglia di alzarsi per effettuare alcune modifiche ebbene, con questa funzione sarà possibile utilizzare un iPhone per interagire con l’altro dispositivo ed inviare comandi. Tra le opzioni abbiamo la possibilità di richiamare: Schermata Home, Elenco Applicazioni, Centro Notifiche, Centro di Controllo, Siri. Inoltre abbiamo tutti i controlli per i file multimediali, per mettere in Play o Pausa, andare avanti o indietro ed alzare o abbassare il volume.

13. Finalmente, oltre all’effetto Depth in lockscreen (quello che permette agli sfondi di sovrapporsi all’orologio) risulta funzionante anche lo zoom prospettico. Questa funzione permette di muovere leggermente lo sfondo e farlo oscillare quando impugniamo il nostro iPhone e lo muoviamo o incliniamo.

14. Piccolissima modifica in Lockscreen: fino ad ora, quando sbloccavamo il telefono con il Face ID, il lucchetto spariva immediatamente. Adesso invece c’è un animazione dove il lucchetto si apre e continua a rimanere “aperto” sullo schermo per qualche frazione di secondo, prima di sparire del tutto.

15. Anche nell’applicazione Books è completamente cambiato il menu delle opzioni ma fino ad ora non lo avevamo ancora notato. Non sappiamo se le modifiche sono avvenute in questa beta 4 oppure siano già presenti dalla prima versione.

16. All’interno del codice di iOS 16 beta 4 è stata trovata una sorta di modalità Sleep per lo Sfondo iniziale della Lockscreen. Questa modalità non fa altro che scurire pesantemente lo sfondo ed è un chiaro indizio del fatto che iPhone 14 Pro supporterà la modalità always-on con questo sfondo “spento” perennemente semi-visibile anche quando lo schermo non è attivo.

Powered by WPeMatico

admin

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.