Home » Android » Ecco le prossime novità dell’app Google: sensibilità a “Hey Google”, tema scuro più chiaro e altro (foto)

Ecco le prossime novità dell’app Google: sensibilità a “Hey Google”, tema scuro più chiaro e altro (foto)

Perché accontentarsi delle novità che sono già arrivate a tutti quando si può tentare di (pre)vedere il futuro? Con questo spirito i colleghi di 9To5Google hanno analizzato il codice dell’ultima versione beta dell’app Google per tentare di scoprire in anteprima le novità su cui BigG è al lavoro e che potrebbero arrivare prossimamente.

La versione 10.95 dell’applicazione contiene le tracce di una nuova impostazione per regolare la sensibilità alla hotword “hey Google“. Come potete vedere dalle prime tre schermate a fine articolo, sarà possibile scegliere tra tre livelli, banalmente: default, meno sensibile e più sensibile. In questo modo potrete tarare, seppur in maniera grossolana, la ricettività dei dispositivi smart ai vostri comandi vocali.

LEGGI ANCHE: Android 10 su Samsung Galaxy S2

Tra le immagini che potete osservare subito dopo nella nostra galleria, trovate due screenshot delle impostazioni dell’app, riviste e riorganizzate secondo un nuovo ordine. Come si intuisce dalla presenza dell’espressione “show less” probabilmente potremmo vedere solo una piccola quantità di opzioni inizialmente per poi espandere la lista.

Infine le ultime due novità riguardano un possibile cambio di nome del tab Discover in Explore (sarebbe un curioso ritorno alle origini) e un aggiustamento alla modalità scura che ora è diventata meno scura: sempre grigia, ma di una tonalità leggermente più chiara (e meno leggibile).

Di seguito trovate il badge per scaricare direttamente dal Play Store l’app Google (nel remoto caso in cui non l’abbiate già), cliccando qui invece potete iscrivervi al canale beta.

7


vai alla fotogallery


L’articolo Ecco le prossime novità dell’app Google: sensibilità a “Hey Google”, tema scuro più chiaro e altro (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Powered by WPeMatico

admin

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.