Home » Android » Pazzi per le statistiche? Con WhatsCloud ne avrete una marea sulle vostre chat di WhatsApp (foto)

Pazzi per le statistiche? Con WhatsCloud ne avrete una marea sulle vostre chat di WhatsApp (foto)

Alzi la mano chi non utilizza quotidianamente WhatsApp per comunicare con amici, parenti, conoscenti e colleghi di lavoro. È inutile infatti tentare di negare che WhatsApp – e le altre app di messaggistica istantanea – ricoprano ormai un ruolo di spicco nella nostra vita. Lo storico delle conversazioni più importanti in molti caso può aver raggiunto, dopo anni di messaggi scambiati, dimensioni colossali. E qualche maniaco delle statiche potrebbe morire dalla curiosità di scoprire quanti messaggi sono stati inviati in totale, quali sono le parole più utilizzate e molto altro. Se vi rispecchiate nella descrizione, avete trovato pane per i vostri denti.

Statistiche, grafici, percentuali: shut up and take my chats!

L’app di cui vi parliamo oggi si chiama WhatsCloud e, come avrete già intuito, si occupa di soddisfare la curiosità di quegli utenti che amano sviscerare nei minimi dettagli tutto ciò che li circonda, stilando se possibile grafici e statistiche varie. E in effetti, le conversazioni di WhatsApp si prestano molto bene, trattandosi di fiumi di parole, che scorrono a cadenze variabili.

LEGGI ANCHE: Migliori App Android per Chiamate e Messaggi

L’app si presentata scarna e senza fronzoli, con una schermata iniziale che non è altro che un tutorial sul suo funzionamento. Scorrendo la pagina, verrete infatti istruiti sui vari passaggi necessari per giungere allo scopo prefissato. In sintesi, dovrete aprire WhatsApp, recarvi nella chat che intendete analizzare, esportarla ‘senza media’ dall’apposito menu contestuale che compare selezionando i tre puntini in alto a destra e poi condividerla con l’app WhatsCloud.

Fatto ciò, vi troverete ben presto di fronte ad una serie di informazioni relative alla chat prescelta: data di inizio e di fine della conversazione, numero di messaggi inviato da uno e dall’altro degli interlocutori, con tanto di media di messaggi scambiati al giorno ed elenco delle parole più utilizzate da uno e dall’altro. Non mancheranno nemmeno le date puntuali in cui la chat è stata più attiva e un grafico a torta con i 7 giorni della settimana, per scoprire in quali vengono mediamente scambiati più messaggi.

Con un tap sulla freccia rivolta verso il basso a fianco dell’intestazione, si aprirà un’ulteriore tranche di grafici e statistiche, in cui il numero di messaggi scambiati fra i due interlocutori sarà comparato all’interno di un istogramma. Poco sotto, troverete anche uno sguardo più ampio sulla chat, con il dato relativo al numero complessivo di messaggi scambiati nella conversazione, la media dei messaggi inviati al giorno, le parole complessivamente più ricorrenti e altre informazioni che ricalcano quelle già descritte.

Download gratuito con acquisti in-app

WhatsCloud è un’app che può interessare un pubblico di nicchia, in particolare gli amanti delle statistiche. Per questi utenti però, si tratta di una miniera d’oro di divertimento, scaricabile gratuitamente dal Play Store. È presente tuttavia una versione premium, a cui è possibile accedere tramite un acquisto in-app da 1,89€, che elimina tutte le pubblicità e aggiunge poche personalizzazioni in più, dunque poco più di un modo per ringraziare lo sviluppatore del lavoro svolto e di sostenere il progetto.

Immagini

4


vai alla fotogallery

L’articolo Pazzi per le statistiche? Con WhatsCloud ne avrete una marea sulle vostre chat di WhatsApp (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Powered by WPeMatico

Author: admin
Tags

Similar posts

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE