Home » Internet » Aumentare la privacy dello schermo su Android

Aumentare la privacy dello schermo su Android

Nonostante le casi produttrici di monitor e smartphone tendano a sottolineare spesso e volentieri l’ampiezza dell’angolo con cui i vari schermi possono essere guardati senza distorsione, spesso e volentieri gli utenti non fanno altro che cercare di limitare al massimo gli sguardi indiscreti, sopratutto sugli smartphone, i quali vengono quasi sempre utilizzati in presenza di altre persone. La soluzione che viene generalmente adottata è quella di ridurre al minimo la luminosità dello schermo nei momenti in cui si vuole essere certi di non essere “spiati”, ma di certo non è il metodo migliore di procedere. BlackBerry ha però rilasciato una simpatica soluzione per i dispositivi Android, di cui vi voglio parlare all’interno di questo articolo.

Privacy Shade è infatti l’app gratuita, disponibile sul Play Store, che permette di oscurare l’intero monitor dello smartphone ad esclusione delle zone in cui viene fatto “tap” con le dita, rilevando il contenuto posto al di sotto. In sostanza, l’intera area dello smartphone viene oscurata e sarà l’utente a decidere quale porzione dello schermo dovrà invece rimanere visibile. Si tratta di una sorta di “gioco di ombre” con cui è possibile in qualche modo limitare gli occhi indiscreti.  Per offrire un rapido accesso all’app, Privacy Shade sfrutterà anche le impostazioni rapide (Quick Settings) di Android Nougat 7.0.
Sfortunatamente ho notato che molti dei dispositivi in mio possesso (LG e Samsung) non sono compatibili con questa App (non è specificato quali siano gli smartphone supportati). Vi lascio quindi ad uno screenshot recuperato direttamente dalla scheda del Play Store, sperando che possa risultarvi utile nel caso in cui abbiate un dispositivo compatibile 🙂

Powered by WPeMatico

Author: admin
Tags
Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE