Home » Internet » Come costruire un Jammer WiFi (legale) con 5€ in pochi minuti

Come costruire un Jammer WiFi (legale) con 5€ in pochi minuti

Già in passato ho parlato diverse volte dei Jammer, ovvero quei dispositivi in grado di bloccare le comunicazioni di chi si trova nelle vicinanze del dispositivo. Esistono decine di tipologie di jammer differenti, con altrettanti costi basati sulla loro potenza (che si traduce poi nel raggio di azione) o tipologia di reti che sono in grado di bloccare (dal semplice WiFi/GPS, alle comunicazioni GSM/UMTS/4G). Con un jammer, in sostanza, si è in grado di bloccare qualsiasi smartphone, computer, localizzatore satellitare, navigatore e così via. Il costo di questi dispositivi, in genere, è molto elevato, senza contare il fatto che l’acquisto e l’utilizzo in Italia sia riservato alle Forze Dell’Ordine. Nel nostro caso, non andremmo a realizzare un Jammer nel vero senso della parola (in quanto il dispositivo in questione non emette alcuna onda elettromagnetica in grado di disturbare altri apparati), ma bensì un congegno in grado di sfruttare una nota vulnerabilità tecnica delle reti WiFi, rendendo così legale la costruzione, la detenzione e l’uso di tale apparato.

In questo articolo, con relativo video da me realizzato, andremmo a vedere come sia possibile realizzare un mini jammer (grande quanto una chiavetta USB) in grado di bloccare qualsiasi rete WiFi che si trovi nel raggio d’azione. E con una spesa di soli 5 – 7€ 😀 
Il procedimento che vi andrò ad illustrare, oltre a costare pochissimi Euro, non dovrebbe portarvi via più di 20 minuti e non sono necessarie saldature o conoscenze tecniche di alto livello.
Piccola nota di colore: durante la stesura di questo articolo ho aggiunto un secondo procedimento, più rapido da eseguire (in 60 secondi siete pronti), ma meno divertente 😀

Materiale occorrente

Procedimento 1 (complesso)

Iniziamo subito con il dire che ESP32 è una scheda con microprocessore programmabile tramite Arduino IDE ed un piccolo modulo WiFi con antenna integrata (è quella serpentina metallica ben visibile). Quello che andremmo a fare è caricare all’interno del microprocessore il codice (chiamato playload) necessario a trasformare questo mini-computer in un jammer. Questo sarà possibile poichè ciò che andremmo a caricare contiene un’interfaccia grafica alla quale potremmo collegarci tramite il nostro smartphone o computer, la quale ci permetterà di sfruttare una vulnerabilità ben nota in grado di disconnettere tutti coloro che sono collegati alla rete WiFi “vittima”, rendendo così inutilizzabile quest’ultima.
Ok, sembra un po’ un rigiro di parole, ma fidatevi che è tutto molto più semplice a farsi che a dirsi 🙂
Passiamo quindi alla pratica, immaginando che abbiate già comprato e ricevuto il modulo ESP32.

Inserisci il tuo nome ed indirizzo email per ricevere il file

INFORMATIVA ai sensi del D. Lgs 30/06/2003 n.196 (“Protezione dei dati personali”).

I dati personali che verranno forniti alla società Zipper S.a.s di Luca Mercatanti & C. (qui di seguito solamente Zipper S.a.s) durante la fase di registrazione al portale o alla newsletter permetteranno a quest’ultima, titolare del trattamento qui sottoscritto, di utilizzarli a fini commerciali e/o statistici, diretti ed indiretti, da parte della Zipper S.a.s di qualsiasi altra società o terzi che ne abbia acquisito l’utilizzo in maniera gratuita o dietro compenso o per motivi tecnici/commerciali, senza la necessità di alcun preavviso verso l’utente. In qualsivoglia caso tutti i dati verranno trattati nel pieno rispetto delle misure di sicurezza a tutela della sua riservatezza. I dati potranno essere diffusi e comunicati, sia gratuitamente che dietro compenso, alle Società collegate in qualsivoglia modo alla Zipper S.a.s. Inoltre, senza necessità di preavviso, i suoi dati potranno essere ceduti a terzi in maniera esclusiva o non senza alcun tipo di preavviso.

Data la natura del servizio OwnTo.com, di proprietà della Zipper S.a.s, tutti i dati immessi al momento dell’iscrizione saranno messi a disposizione degli utenti che ne faranno richiesta immettendo nel modulo di ricerca della HomePage (o di qualsiasi altra pagina del portale) il numero di telefono associato all’utente iscritto.

Il Contratto ha durata indeterminata. Ciascuna Parte potrà recedere dal contratto in ogni momento. L’Utente potrà recedere dalle opzioni a pagamento con un preavviso non inferiore a trenta giorni. Zipper S.a.s potrà in ogni momento modificare, sospendere o interrompere il Servizio, senza alcun obbligo di preavviso e a propria esclusiva discrezione, senza che possa essere in alcun modo responsabile nei confronti dell’Utente o di terzi per ogni eventuale danno, mancato guadagno o spesa conseguente a tali interventi. In caso di violazione delle condizioni di utilizzo, Zipper S.a.s potrà in qualsiasi momento e anche senza preavviso modificare o rimuovere qualunque contenuto immesso nel Servizio. In particolare, il Servizio potrà essere interrotto quando l’Utente non fornisca dati personali aggiornati, completi e veritieri o nel caso in cui faccia uso del Servizio con modalità o per fini o illeciti o per la trasmissione o lo scambio di contenuti illeciti o lesivi di diritti di proprietà intellettuale o industriale o altri diritti di terzi o comunque non rispetti le condizioni di utilizzo del servizio. Zipper S.a.s potrà sospendere, in tutto o in parte, in ogni momento l’erogazione del Servizio anche senza preavviso, in caso di guasti alla rete e agli apparati tecnici, propri o di altri operatori. Zipper S.a.s potrà, altresì, sospendere in via cautelativa il servizio, anche senza preavviso, qualora sia riscontrato o segnalato un uso dello stesso contrario alle leggi, ai regolamenti o alle disposizioni contrattuali o alla netiquette.

In conformità di quanto stabilito dalle disposizioni del D. Lgs. 6 settembre 2005, n. 206 della legge italiana sui contratti conclusi a distanza,Zipper S.a.s informa il Cliente che potrà esercitare il diritto di recesso dandone comunicazione a Zipper S.a.s mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento A.R. entro dieci giorni dalla conclusione del Contratto, secondo le modalità e nei limiti previsti dall’art. 64 del D.Lgs. 206/05. Zipper S.a.s si conforma rigorosamente alle disposizioni italiane del Decreto Legislativo n. 196 del 30 giugno 2003 sulla tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali e assicura che ai sensi della predetta normativa, il trattamento dei dati personali forniti dall’Utente per l’esecuzione del Servizio sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della riservatezza. Il cliente prende atto che il gestore del servizio identifica l’utente nel momento della connessione mediante il codice identificativo allo stesso attribuito e che le informazioni relative all’accesso al Servizio sono contenute nel registro elettronico del funzionamento (il Log), compilato e custodito a cura di Zipper S.a.s. Il contenuto del Log è strettamente riservato e potrà essere reso in forma intelligibile ed esibito solo su richiesta delle Autorità competenti.

By clicking the button below, I agree with the Terms & Conditions.

Come prima cosa è necessario scaricare Arduino IDE, il software che ci permetterà di caricare il playload all’interno del ESP32. Con l’occasione scarichiamo anche il playload stesso (potete farlo direttamente da questa pagina)
Fatto ciò, avviamo Arduino IDE e modifichiamo una piccola impostazione per rendere il software compatibile con il modulo che abbiamo tra le mani:

  1. Aprite la voce File > Preferences
  2. Aggiungete la seguente voce http://arduino.esp8266.com/stable/package_esp8266com_index.json
  3. Aprite la voce Tools > Board > Boards Manager
  4. Digitate esp8266
  5. Selezionate la versione 2.0.0 e premete su “Install”
  6. Aprite la voce File > Preferences
  7. Recatevi all’interno della cartella in cui avete installato Arduino e dopo: packages > esp8266 > hardware > esp8266 > 2.0.0 > tools > sdk > include
  8. Aprite il file user_interface.h ed aggiungete la seguente stringa prima dell’ultima riga, la quale dovrebbe essere #endif

typedef void (**freedom_outside_cb__t)(uint8 status);
int wifi_register_send_pkt_freedom_cb(freedom_outside_cb_t cb); void wifi_unregister_send_pkt_freedom__cb(void); int wifi_send_pkt_freedom(uint8 **buf, int len, bool sys_seq)

Fatto ciò, dobbiamo passare al caricamento dello script all’interno del nostro dispositivo. Per fare ciò apriamo il file “esp8266_deauther.ino” con Arduino IDE. Fatto ciò verificate che la porta COM selezionata nel menu “Tools -> Ports” sia corretta e caricate lo script. Scollegate il tutto ed alimentate l’ESP8266 con una batteria o qualsiasi alimentatore USB.
Una volta attivo, il vostro piccolo dispositivo creerà una rete Wi-Fi dal nome “pwned” a cui vi potrete collegare utilizzando la password “deauther”.
Dal browser del vostro smartphone (o PC, in base a ciò che state utilizzando) potrete accedere al pannello di controllo all’indirizzo http://192.168.4.1 dal quale avrete modo di lanciare l’attacco DeAuth sulle reti Wi-Fi selezionate. Allego qui di seguito l’interfaccia grafica senza approfondire l’argomento, in quanto di facile comprensione.

Procedimento 2 (semplice e veloce)

Questo secondo procedimento è molto più semplice e veloce e permette di installare una versione di software che ritengo migliore rispetto all’originale. Si tratta infatti di una versione modificata rispetto all’originale che contiene qualche funzione aggiuntiva ed un’interfaccia grafica più accattivante. Vi toglierete però così parte del divertimento iniziale 🙂

Inserisci il tuo nome ed indirizzo email per ricevere il file

INFORMATIVA ai sensi del D. Lgs 30/06/2003 n.196 (“Protezione dei dati personali”).

I dati personali che verranno forniti alla società Zipper S.a.s di Luca Mercatanti & C. (qui di seguito solamente Zipper S.a.s) durante la fase di registrazione al portale o alla newsletter permetteranno a quest’ultima, titolare del trattamento qui sottoscritto, di utilizzarli a fini commerciali e/o statistici, diretti ed indiretti, da parte della Zipper S.a.s di qualsiasi altra società o terzi che ne abbia acquisito l’utilizzo in maniera gratuita o dietro compenso o per motivi tecnici/commerciali, senza la necessità di alcun preavviso verso l’utente. In qualsivoglia caso tutti i dati verranno trattati nel pieno rispetto delle misure di sicurezza a tutela della sua riservatezza. I dati potranno essere diffusi e comunicati, sia gratuitamente che dietro compenso, alle Società collegate in qualsivoglia modo alla Zipper S.a.s. Inoltre, senza necessità di preavviso, i suoi dati potranno essere ceduti a terzi in maniera esclusiva o non senza alcun tipo di preavviso.

Data la natura del servizio OwnTo.com, di proprietà della Zipper S.a.s, tutti i dati immessi al momento dell’iscrizione saranno messi a disposizione degli utenti che ne faranno richiesta immettendo nel modulo di ricerca della HomePage (o di qualsiasi altra pagina del portale) il numero di telefono associato all’utente iscritto.

Il Contratto ha durata indeterminata. Ciascuna Parte potrà recedere dal contratto in ogni momento. L’Utente potrà recedere dalle opzioni a pagamento con un preavviso non inferiore a trenta giorni. Zipper S.a.s potrà in ogni momento modificare, sospendere o interrompere il Servizio, senza alcun obbligo di preavviso e a propria esclusiva discrezione, senza che possa essere in alcun modo responsabile nei confronti dell’Utente o di terzi per ogni eventuale danno, mancato guadagno o spesa conseguente a tali interventi. In caso di violazione delle condizioni di utilizzo, Zipper S.a.s potrà in qualsiasi momento e anche senza preavviso modificare o rimuovere qualunque contenuto immesso nel Servizio. In particolare, il Servizio potrà essere interrotto quando l’Utente non fornisca dati personali aggiornati, completi e veritieri o nel caso in cui faccia uso del Servizio con modalità o per fini o illeciti o per la trasmissione o lo scambio di contenuti illeciti o lesivi di diritti di proprietà intellettuale o industriale o altri diritti di terzi o comunque non rispetti le condizioni di utilizzo del servizio. Zipper S.a.s potrà sospendere, in tutto o in parte, in ogni momento l’erogazione del Servizio anche senza preavviso, in caso di guasti alla rete e agli apparati tecnici, propri o di altri operatori. Zipper S.a.s potrà, altresì, sospendere in via cautelativa il servizio, anche senza preavviso, qualora sia riscontrato o segnalato un uso dello stesso contrario alle leggi, ai regolamenti o alle disposizioni contrattuali o alla netiquette.

In conformità di quanto stabilito dalle disposizioni del D. Lgs. 6 settembre 2005, n. 206 della legge italiana sui contratti conclusi a distanza,Zipper S.a.s informa il Cliente che potrà esercitare il diritto di recesso dandone comunicazione a Zipper S.a.s mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento A.R. entro dieci giorni dalla conclusione del Contratto, secondo le modalità e nei limiti previsti dall’art. 64 del D.Lgs. 206/05. Zipper S.a.s si conforma rigorosamente alle disposizioni italiane del Decreto Legislativo n. 196 del 30 giugno 2003 sulla tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali e assicura che ai sensi della predetta normativa, il trattamento dei dati personali forniti dall’Utente per l’esecuzione del Servizio sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della riservatezza. Il cliente prende atto che il gestore del servizio identifica l’utente nel momento della connessione mediante il codice identificativo allo stesso attribuito e che le informazioni relative all’accesso al Servizio sono contenute nel registro elettronico del funzionamento (il Log), compilato e custodito a cura di Zipper S.a.s. Il contenuto del Log è strettamente riservato e potrà essere reso in forma intelligibile ed esibito solo su richiesta delle Autorità competenti.

By clicking the button below, I agree with the Terms & Conditions.

  • Scaricate il pacchetto che vi ho preparato contenente tutto il necessario (presente qui sopra)
  • Collegate il modulo ESP8266 al vostro computer
  • Aprite il file ESP8266Flasher
  • Spostatevi all’interno della scheda  “CONFIG” e premete sopra l’ingranaggio della prima voce
  • Selezionate il file “Wi-PWN_8.0_ENGLISH.bin”
  • Tornate nella scheda principale e premete sul bottone “Flash”

Con questi semplici passaggi sarete pronti per iniziare ad utilizzare il vostro nuovo giocattolo 😀
Come nel caso precedente andiamo ad alimentare L’ESP8266, colleghiamoci alla rete che verrà creta (in questo caso dal nome “Wi-PWN” e senza alcuna password) ed entriamo nel pannello di controllo raggiungibile sempre all’indirizzo http://192.168.4.1
All’interno dell’archivio troverete anche un file .apk da installare sugli smartphone Android, il quale vi permetterà di gestire più facilmente il dispositivo.

Vi ricordo che il seguente dispositivo è in grado di lavorare esclusivamente sulle reti Wi-Fi basate sulle frequenze a 2.4Ghz (che ad oggi sono comunque un buon 80% di quelle presenti). Buon divertimento 🙂

Powered by WPeMatico

Author: admin
Tags

Similar posts

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE