Home » Apple » Registrati 259 casi di morte per colpa dei selfie

Registrati 259 casi di morte per colpa dei selfie

Dal 2011 al 2017 sono stati registrati ben 259 casi di morte per colpa dei selfie spericolati. Si tratta di una stupida “moda”, diffusa sopratutto negli Stati Uniti, Russia e India.

Con l’introduzione delle fotocamere frontali sugli smartphone la moda dei selfie è letteralmente esplosa. Molte persone utilizzano questa fotocamera per effettuare un autoscatto, comodo quando non abbiamo accessori o altri mezzi per poterci scattare una foto da soli. Diverse persone però cercano l’effetto “wow” con queste fotografie, quindi vanno a scattare dei selfie in luoghi pericolosi, per poi condividerle sui vari social network. Luoghi come i tetti di palazzi, montagne pericolose o situazioni estreme come i binari mentre sta arrivando un treno sono molto gettonati per un selfie estremo.

I casi registrati (ci potrebbero infatti essere molti altri) di morte a causa di questi selfie spericolati sono 259. Anche in Italia recentemente un ragazzo adolescente è morto cadendo da un tetto del supermercato, dove si stava scattando un selfie.

E’ difficile adottare delle misure di sicurezza per questo tipo di incidenti, in quanto i luoghi visitati da queste persone sono già di per se proibiti. Un cartello con la scritta “Vietato scattare selfie” non può essere quindi di grande aiuto. Selezione naturale?

L’articolo Registrati 259 casi di morte per colpa dei selfie proviene da iSpazio.

Powered by WPeMatico

Author: admin
Tags

Similar posts

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE