Home » Apple » Soundcore Motion+ : una cassa di fascia alta ad un prezzo super-accessibile | Recensione

Soundcore Motion+ : una cassa di fascia alta ad un prezzo super-accessibile | Recensione

Soundcore Motion+ : una cassa di fascia alta ad un prezzo super-accessibile | Recensione

Perfetto connubio tra potenza, portabilità e qualità-prezzo è il nuovo Soundcore Motion+ di Anker, un prodotto che integra caratteristiche da top di gamma come BassUp, Audio Hi-Res e Qualcomm aptX ma con un prezzo che invoglia l’acquisto. Partiamo con alcuni dati tecnici per poi passare all’esperienza d’uso reale. 

Anker continua a stupire con i suoi prodotti e lo fa in grande stile. Il nuovo Soundcore Motion+ è lo speaker ideale per il periodo estivo e non solo. Grazie alla resistenza all’acqua certificata dal grado IPX7 può essere il protagonista di eventi in piscina e al mare e alla sua batteria da 6.700 mAh che ha una durata di 12 ore in riproduzione può durare tutta la giornata! 

Questo grandioso speaker è dotato di due tweeted da 40kHz ad altissima frequenza, woofer al neodimio e radiatori passivi per fornire ben 30W di suono. La tecnologia Qualcomm® aptX ™ preserva la qualità del suono durante lo streaming tramite Bluetooth 5.0 e la certificazione Hi-Res Audio insieme al DSP garantiscono un suono spettacolare e cristallino in ogni occasione. 

Per migliorare e aumentare la fedeltà dei bassi il Soundcore Motion+ di Anker è dotato della tecnologia BassUp, che riesce in tempo reale a migliorare ed amplificare i bassi per ottenere un suono ancora più profondo. 

Design

L’involucro ha un materiale molto morbido al tatto, molto piacevole, l’unico punto a sfavore, secondo chi scrive, riguarda proprio questo aspetto, in quanto, nonostante sia stato utilizzato un materiale diverso dalla plastica e più pregiato, questo lascia intravedere in modo marcato le impronte, anche se basta semplicemente pulirlo con un panno inumidito. 

La parte reticolata frontale rimane comune a tutte le casse, ma abbiamo notato che poggiando la cassa su una superficie piana, la parte frontale è inclinata di circa 15º, di conseguenza anche la dotazione interna è alzata della stessa angolazione e permette al suono di avvolgere ancora meglio lo spazio circostante. 

A differenza di molti produttori Anker ha iniziato ad adottare nei suoi dispositivi la nuova porta USB-C, punto sicuramente a favore, visto che ormai la maggior parte dei caricatori in vendita attualmente ha adottato la nuova porta, che va a sostituire la vecchia USB-A ma soprattutto, sta sostituendo la porta micro-USB, protagonista in passato di qualsiasi accessorio esterno. 

Sulla parte alta della cassa troviamo la pulsantiera composta da (partendo da sinistra):

  • Pulsante BassUp: per abilitare o disabilitare al volo la funzione BassUp, è presente anche un indicatore luminoso che indica l’attivazione o meno della funzione. 
  • Pulsante “-“ per diminuire il volume
  • Pulsante “d” (simbolo Soundcore) che ci permette di: attivare l’assistente vocale se tenuto premuto, rispondere/declinare una chiamata con la pressione singola (con una chiamata in atto o in arrivo), avviare la riproduzione di una canzone con una pressione singola, andare avanti con una canzone con un doppio tap, andare indietro con una canzone con un triplo tap
  • Pulsante “+” per aumentare il volume
  • Pulsante con il logo Bluetooth per attivare o meno il bluetooth, in questo caso sono presenti due funzioni. Con il singolo tap si attiva la modalità ricerca, per collegare uno smartphone o un dispositivo esterno. Premendolo invece per 3 secondi, il dispositivo entrerà in modalità di accoppiamento per collegarsi ad un’altra cassa Soundcore per la riproduzione in coppia. 

Sul lato destro della cassa troviamo il pulsante di accensione ricoperto in gomma, basterà premerlo per qualche secondo e potrete rilasciarlo dopo aver sentito il feedback audio che indica l’accensione effettuata. Subito sotto è collocato lo sportellino che protegge la porta USB-C per la carica e l’ingresso AUX-IN dall’acqua. Sullo sportellino troviamo stampato a rilievo la dicitura “Motion+” che indica il nome della cassa.

Resa audio 

Devo dire la verità. Sin dal primo ascolto la cassa mi ha subito impressionato, il BassUp fa veramente la differenza e permette di ottenere un suono molto più profondo. Anche al massimo volume la qualità della musica non viene distorta, al contrario di come avviene sulla maggior parte delle casse in commercio. Abbiamo effettuato la prova con diversi brani riprodotti con Apple Music (musica in streaming e salvata sul dispositivo) e Spotify (musica in streaming). In nessun caso abbiamo notato problematiche legate a ritardi o qualità ridotta della riproduzione. 

Abbiamo inoltre provato a riprodurre lo stesso brano sia in bluetooth che tramite connessione AUX-IN per provare l’efficienza del chip Qualcomm aptX collegandolo ad un iPhone XS Max (dotato di Bluetooth 5.0) e non abbiamo notato nessun tipo di lag ne differenze a livello di qualità dell’audio.

Chiamate Audio e Siri

Abbiamo provato ovviamente anche il microfono integrato nell’altoparlante grazie al quale possiamo parlare al telefono o utilizzare l’assistente vocale del nostro dispositivo mobile (nel nostro caso Siri). Abbiamo avuto inizialmente qualche difficoltà nell’utilizzare il microfono in quanto abbiamo dovuto riavviare la cassa un paio di volte, ma dopo questo piccolo intercorso tutto è andato liscio. Tenendo premuto il pulsante/simbolo di Soundcore posizionato al centro della cassa, nella parte alta è possibile richiamare Siri, questo ci permetterà di avviare musica o effettuare chiamate, senza dover prendere in mano il telefono.

Abbiamo provato ad effettuare una chiamata telefonica classica ed una FaceTime Audio. La qualità del microfono è poco inferiore a quella integrata di iPhone e per avere un volume idoneo vi consigliamo di posizionare la cassa sotto al vostro volto (in quanto il microfono è posizionato nella parte alta della cassa). Durante la chiamata FaceTime la qualità della chiamata in uscita dalla cassa e in entrata del microfono (l’ascolto, quindi, da parte di chi riceveva la chiamata) ha ovviamente subito un salto di qualità netto.

L’applicazione Soundcore

Il controllo delle impostazioni della cassa Soundcore Motion+, avviene tramite l’app Soundcore, la stessa applicazione necessaria per controllare e configurare tutta l’omonima linea. L’utilizzo è estremamente semplice, in primis va abbinata la cassa al nostro dispositivo tramite il menù bluetooth di iOS. Dopo averla accoppiata bisognerà aprire l’applicazione e selezionare la nostra cassa Motion+ in modo da iniziare la configurazione. 

Una volta abbinata la cassa avremo la possibilità di controllarla in ogni sua parte, dal menù è possibile:

  • Impostare lo spegnimento automatico dopo un determinato tempo
  • Aggiornare il firmware, per risolvere magari problematiche hardware
  • Disconnettere il dispositivo

Dalla schermata principale è possibile controllare l’equalizzazione effettuando un tap sul pulsante centrale, i preset disponibili sono: BassUp, BaseOff, Voice, Pesante, Classico, Originale ed infine Personalizzata, dove sarà possibile regolare a mano i vari parametri dell’equalizzatore. Oltre allo slider del volume, nella home dell’app troviamo tre pulsanti, che ci permettono di:

  • Spegnere fisicamente il dispositivo (basterà tenere premuto il pulsante di spegnimento per qualche secondo, fino a quando l’animazione del pulsante non sarà completa (3-4 secondi), il dispositivo si spegnerà, comodo per spegnerlo senza doversi recare dov’è fisicamente il dispositivo. 
  • Pulsante classico: Play e Pausa
  • Pulsante (…) che ci permette di raggiungere il menù sopra citato. 

Mancano purtroppo i pulsanti classici per il controllo della riproduzione, per andare avanti e indietro, anche se è possibile sempre controllarli direttamente dall’app da cui proviene il file riprodotto, ma sarebbe stato un plus utile.  In alto a sinistra, infine, sarà possibile controllare lo stato della batteria, che si potrà verificare anche su iOS direttamente nell’icona in alto a destra nel centro di controllo. 

Durante la prima accensione l’app ci ha infatti proposto l’aggiornamento firmware, che è durato circa 13 minuti, come indicato nella schermata di aggiornamento, vi consigliamo in questo caso di lasciare l’applicazione aperta e la cassa collegata alla corrente. Qualche giorno dopo è stato reso disponibile da Anker anche un secondo aggiornamento per la risoluzione dei problemi, questo è sicuramente un segnale positivo in quanto vuol dire che l’azienda si preoccupa di risolvere problemi per migliorare l’esperienza d’uso per l’utente finale.

Considerazioni Finali

Come ho riportato all’inizio dell’articolo, questa nuova Soundcore Motion+ di Anker mi ha veramente stupito, e non solo me. Durante il periodo di prova e di test ho avuto modo di farla provare anche ad amici e sono rimasti stupidi dopo che ho comunicato solo il prezzo e le funzionalità che compongono la cassa. Anker continua con successo ad investire nel capo audio con grandi soddisfazioni per l’azienda e riesce a contenere i costi nonostante l’utilizzo di hardware e materiali premium. Non è certamente la cassa perfetta, come abbiamo visto mancano piccole funzioni sull’app che sicuramente potranno essere implementate con aggiornamenti futuri e il materiale scelto, seppur di ottima qualità, fa lasciare quel residuo di impronte e “sporco” (che potete osservare leggermente nella foto dove viene mostrata la pulsantiera nella parte superiore) che un pò fanno storcere leggermente il naso ma che sicuramente non è un “difetto” di importanza elevata ai fini del suo utilizzo.

Altoparlante Bluetooth Soundcore Motion+ con Hi-Res Audio 30W, BassUp, alti/bassi estesi, cassa bluetooth HIFI con app, EQ personalizzabile, 12 ore di riproduzione, IPX7 impermeabile e USB-C.

Altoparlante Bluetooth Soundcore Motion+ con Hi-Res Audio 30W, BassUp, alti/bassi estesi, cassa bluetooth HIFI con app, EQ personalizzabile, 12 ore di riproduzione, IPX7 impermeabile e USB-C.

Scopri l’Offerta

Soundcore Motion+  può essere acquistato su Amazon al costo di 99,99€.

Powered by WPeMatico

admin

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE